Vademecum del perfetto giocatore

1) Scrivere in terza persona al passato le cose che si narrano, ed in prima persona al presente quelle che si dicono chiuse tra virgolette;

2) Puoi arricchire liberamente con la tua fantasia, solo le sensazioni del tuo PG, o le descrizioni che non siano importanti ai fini dello svolgimento del gioco.

Ad esempio se il tuo PG insieme ad altri sta girovagando di notte per le strade di La Soglia, puoi descrivere il cielo stellato, i profumi che senti uscire da un'abitazione, ecc.. ma non puoi ad esempio descrivere che ci sono delle ronde di guardie che passano e che ti interrogano! Le guardie e tutto il resto del mondo può muoverli solo il DM!

3) Non puoi far parlare altri PG nelle tue e-mail, ma solo il tuo!

4) Non puoi far compiere ad altri PG azioni nelle tue e-mail, ma solo al tuo!

5) Qualsiasi azione che richieda un’interazione con le cose, richiede conferma del DM e solo dopo la sua risposta potrai scrivere una e-mail descrivendo l'accaduto.

Ad esempio non puoi scrivere che cerchi di forzare una porta e che ci riesci entrando furtivamente in una casa.

Puoi scrivere che cerchi di forzare la porta e chiedi al DM se la porta cede. ASPETTI la sua risposta e, secondo come ti ha risposto, fai un'altra mail dove continui la narrazione descrivendo la porta che cede, in caso affermativo, o che la porta rimane chiusa in caso negativo.

6) Qualsiasi azione che richieda un’interazione con le persone, richiede conferma del DM e solo dopo la sua risposta potrai scrivere una e-mail descrivendo l'accaduto.

Ad esempio non puoi scrivere che fai lo sgambetto all'oste mentre passa tra i tavoli e che questo va giù come un sacco di patate.

Puoi scrivere che cerchi di fare lo sgambetto all'oste e chiedi al DM se riesci nell'intento. ASPETTI la sua risposta e, secondo come ha risposto, fai un'altra mail dove continui la descrizione descrivendo l'oste che cade, in caso affermativo, oppure la reazione dell'oste dettata dal DM, in caso negativo.

7) Quando si vuole fare un'azione considerata "attacco", bisogna scrivere privatamente al DM un AGPG e ASPETTARE che il DM comunichi il risultato e poi fare una e-mail che descriva l'accaduto.

8) Bisogna cercare di distinguere le conoscenze del proprio PG da quelle del giocatore;

9) Bisogna sempre tenere presente che le decisioni del DM sono "sacre" e quindi accettarle in qualsiasi situazione!

10) Non dimenticare che il fine ultimo del gioco e dell'intera comunità è il divertimento e per divertirsi ci vuole anche rispetto per gli altri e voglia di non essere polemici ma gentili e disponibili!