Scorrere del Tempo e Morte di un PG

Essendo questo un gioco che vuole raccontare la storia di PG con le loro famiglie e casate il gioco si svolgerà con uno scorrere del tempo abbastanza veloce.

Si cercherà di mantenere il ritmo di una stagione di gioco in una settimane di tempo reale, quindi il gioco si svilupperà nell’arco di molti anni (un anno reale corrisponde a circa 12 anni di vita del PG)

potrebbe capitare che un PG muoia anche per cause naturali (oltre che per morte violenta).

Le aspettative di vita media di un PG sono di circa 60 anni! Quindi i PG inizieranno a governare a 20 anni, e più si avvicineranno ai 60 anni più aumenterà la probabilità di morire.

Nel caso un giocatore decidesse di impersonare un PG più anziano fin dalla partenza il Master fornirà dei bonus a compensare questo fatto

In caso di morte del PG si applicherà la seguente metodologia :

Le capacità del nuovo PG saranno create come da regole sopra esposte, mentre l’IDP potrà essere ereditato:

  • Se il PG ha un figlio maschio di almeno 16 anni il giocatore potrà continuare a giocare con il figlio ereditando anche l’IdP del padre
  • Se il PG ha un figlio maschio con meno di 16 anni il giocatore potrà continuare a giocare con un PG (creato come da regole sopra) che sarà il tutore perdendo però il 10% dell’IDP del padre. Quando il figlio avrà compiuto 16 anni il giocatore potre giocare direttamente con il figlio perdendo un ulteriore 10% di IDP
  • Se il PG non ha un figlio maschio il giocatore potrà continuare a giocare con un successore qualsiasi inventato dal giocatore (un fratello, un cugino, un figlio segreto....) perdendo però il 40% dell’IdP del personaggio morto