Regolamento Sociale

REGOLAMENTO SOCIALE

  • Al Socio Ordinario è richiesta una partecipazione all'assemblea dei soci, anche solo in forma di delega, e una maggiore e attiva partecipazione alle attività associative.
  • Per essere ammessi all'associazione in qualità di Socio Ordinario diventa necessaria la delibera di consenso da parte del Direttivo che valuta la partecipazione e l'impegno dimostrato fino a quel momento.
  • Una eventuale assenza del Socio Ordinario alle attività associative è valido per chiedere le dimissioni del Socio dallo status di Socio Ordinario con relativa perdita di tutti i diritti di tale qualifica.
  • L'associazione si dissocia da chiunque trasponga situazioni interpretative del gioco di ruolo alla realtà.
  • L'associazione non risponde del comportamento dei suoi soci e dell'eventuale incapacità dei giocatori di tenere distinta da realtà dall'ambientazione del gioco di ruolo.
  • L'associazione ritiene findamentale il rispetto delle leggi, delle istituzioni e della pubblica morale e si dissocia da chiunque non le rispetti.
  • La responsabilità di ogni violazione delle leggi e delle norme vigenti posta in essere da un socio (o giocatore) o gruppo di soci (o gruppo di giocatori) ricade personamente sui soci stessi che hanno posto in essere la violazione.
  • L'associazione si dissocia e non risponde del comportamento dei moderatori, game master o dungeon master, che permettono nelle loro liste qualsiasi comportamento che è in violazione delle regole sopra esposte.
  • L'associazione tiene a specificare fermamente che tutto il materiale pubblicato sul sito inerente ai giochi (descrizioni PG, descrizione dei luoghi e dell'ambientazione in generale, racconti, nonchè mail in qualche modo di pubblico accesso) è da considerarsi come approfondimento e maggiore caratterizzazione del gioco stesso.
  • Lo Staff stesso non dovrà considerarsi in alcun modo responsabile di atti di emulazione, nonchè di offesa alla morale di qualsiasi tipo, da potersi anche lontanamente imputare a ciò che nel sito è pubblicato.
  • All'interno dei gruppo di gioco devono essere in ogni modo rispettati i corretti comportamenti, le norme, le leggi vigenti, ogni giocatore è tenuto a tenere separato il comportamento del giocatore dal comportamento del personaggio.
  • Ogni moderatore, dungeon master o game master in genere, è personalmente responsabile di quello che avviene nelle liste/gruppi da lui gestiti.
  • Qualunque soggetto venga direttamente a conoscenza dell'esistenza di contenuti accessibili al pubblico di carattere illecito, deve provvedere ad informate tempestivamente il Direttivo e le autorià competenti.