Regolamento Proposta Nuovi Giochi

Regolamento interno per la proposta di nuovi giochi

1. Solo un socio ordinario o gold può proporre al direttivo dell'associazione un nuovo gioco.

2. Il socio che vuole proporre un nuovo gioco, deve presentare al direttivo una relazione sul gioco spiegandone:

  • i contenuti (specificando se è un gioco originale, adattato o coperto da copyrigth-left/right)
  • il sistema di regole,
  • il target a cui si riferisce
  • la modalità di gioco (es. pbem, pbc, live ecc)
  • Il numero di giocatori minimi richiesti
  • un piano per gestire le adesioni di futuri giocatori oltre il numero minimo
  • Il socio dovrà inoltre illustrare il supporto tecnico di cui ha bisogno (account mail, mailing-list, chat ecc ecc)
  • ed eventuali collaboratori (Dm, Png, tutor ecc) e numero minimo richiesto

3. Il direttivo esaminerà la relazione e avrà facoltà di accettare o rifiutare la proposta entro 1 mese dalla presentazione.

4. Il gioco verrà quindi sottoposto ad una “manifestazione di Interesse”, ovvero verrà messo a disposizione prima dei soci e poi di tutti gli iscritti. Il promotore avrà quindi tempo 60 giorni per raccogliere il numero minimo di giocatori necessari. Le adesioni daranno precedenza, nell’ordine, ai soci gold, soci onorari e iscritti al sito.

5. In caso di approvazione, e successivo raggiungimento del numero minimo di partecipanti, il socio promotore viene nominato coordinatore del gioco e agganciato alla lista “sperimentali” dove potrà coordinarsi con gli altri coordinatori per la gestione del gioco.

6. Nel caso in cui c'è necessità di ulteriori collaboratori, il coordinatore del gioco avrà 60 giorni di tempo per reperire tramite i canali ufficiali dell'associazione (mailing-list, socialnetworks ecc) i collaboratori necessari.

7. Una volta partito il gioco vedrà prima una fase di test e sperimentazione in cui il coordinatore dovrà redigere o modificare/aggiornare il regolamento iniziale.

8. Dopo la prima fase di test se il gioco rispetterà alcuni parametri(intersse dei giocatori, sostenibilità per l'associazione ecc) il direttivo avrà facoltà di dichiarare il gioco testato come ufficiale.

9. Il coordinatore del gioco agganciato alla lista sperimentali, dovrà aggiornare il coordinatore generale dello stato del gioco con cadenza bi/trimestrale.