Regolamento Gestione Collaboratori

Dungeons and Dragons Scatola Rossa play by mail

Il gioco è gestito da 3 tipologie di collaboratori : Tutor, PNG, DM, che fanno tutti riferimento al Coordinatore del gioco.

Tutor

La figura del tutor è molto importante in quanto si occupa di aiutare i nuovi iscritti a compilare le schede personaggio e ad illustrargli tutte le regole del gioco del Manuale Base D&D (Scatola Rossa), comprese le Home Rules e l'ambientazione.

Come si diventa tutor?

Possono chiedere di diventare tutor tutti i giocatori che hanno almeno 6 mesi di esperienza su una lista di gioco di D&D 1a PBEM, non chè la conoscenza del manuale Base(Scatola Rossa) e delle Homerules.

La richiesta sarà valutata dal proprio DM secondo i criteri di conoscenza delle regole ed affidabilità.

Quali sono i doveri del tutor?

Essere agganciato alla lista dedicata “tutor@dndonline.it”, leggere e rispondere alle mail su tale lista con la regola delle 48h, per coordinarsi con gli altri tutor, chiedere consigli, spiegazioni ecc, ma soprattutto avere tanta pazienza con i nuovi giocatori.

PNG

La Cittadina di La Soglia è il punto di partenza comune per tutti i nuovi giocatori e punto di ritrovo per tutti i PG che, terminata un’ avventura, vogliono riposarsi e fare nuove amicizie e compere. E' animata da vari PNG che gestiscono le più svariate attività commerciali : Emporio, Fabbro, Locande ecc ecc.

Inoltre ogni DM ha la facoltà di inserire nelle proprie avventure dei PNG per aiutare (od ostacolare) gli avventurieri.

Come si diventa PNG?

Possono chiedere di diventare PNG tutti i giocatori che hanno almeno 3 mesi di esperienza come tutor di D&D 1a PBEM. La richiesta sarà valutata dal Coordinatore del gioco secondo il criterio della costanza ed affidabilità e dal proprio DM in merito all'abilità di scrittura delle mail di gioco.

Siccome il numero dei PNG a lasoglia è limitato, le richieste saranno accettate solo in caso di effettiva necessità.

Quali sono i doveri di un PNG di LaSoglia?

Essere agganciato alle liste lasoglia@dndonline.it (dove interpreterà il png) e png@dndonline.it(dove si coordinerà con gli altri png e con il DM di La Soglia). In entrambe le liste vale la regola standard delle 48ore per le risposte.

Dungeon Master

La figura del DM è fondamentale per questo gioco. Il DM è colui che crea e fa "vivere" l'avventura agli altri giocatori/PG. Deve conoscere molto bene i manuali ufficiali e le Home Rules, non che essere molto affidabile nel lungo periodo in quanto un'avventura può durare anche degli anni reali.

Come si diventa DM?

Possono chiedere di diventare DM tutti i giocatori che hanno almeno 1 anno di esperienza come PG in una lista di gioco di D&D 1a PBEM ed aver fatto per almeno 3 mesi il Tutor e/o il PNG di D&D 1a PBEM.

Quali sono i doveri del DM?

Innanzitutto garantire una costanza di presenza e quindi leggere e scrivere sulla propria lista di gioco almeno una volta ogni 48ore.

Dare una disponibilità a svolgere questo ruolo nel lungo periodo (alcune avventure possono durare anche degli anni reali).

Essere agganciato alla lista dm@dndonline.it sui cui si coordinerà con tutti gli altri DM e con il Coordinatore del gioco.

Pubblicare sulla propria lista di gioco tutti i messaggi associativi quando richiesto.



D&D PBC (varie edizioni)



Dungeons and Dragons 3.5 e Pathfinder pbem

Il gioco è gestito da 2 tipologie di collaboratori: Tutor e DM, che fanno tutti riferimento al Coordinatore del gioco.

Tutor

La figura del tutor è molto importante in quanto si occupa di aiutare i nuovi iscritti a compilare le schede personaggio e ad illustrargli tutte le regole del gioco e quelle adottate dal gioco dell’Associazione come da regolamento del gioco stesso

Come si diventa tutor?

Possono chiedere di diventare tutor tutti i giocatori che hanno almeno 6 mesi di esperienza su una lista di gioco di D&D 3.5 pbem che abbiano dimostrato una presenza continua; la richiesta può essere volontaria o suggerita dal DM al giocatore, nel caso che sia volontaria la richiesta sarà valutata dal proprio DM che sentito il Coordinatore, in caso positivo, lo comunicherà al giocatore al quale verranno assegnati i nuovi giocatori per creare la scheda personaggio.

Quali sono i doveri del tutor?

leggere e rispondere alle mail del DM o del Coordinatore con la regola delle 48h; coordinarsi con il DM della lista a cui verrà assegnato il giocatore in modo da capire con lui quali figure servono di più in lista per non sbilanciare il gioco e renderlo più avvincente; contattare il giocatore ed introdurlo al gioco facendogli creare la scheda personaggio e verificando che l’aspirante giocatore rispetti la regola di risposta entro 48h e che creai l’account @dndonline.it obbligatorio per giocare.

Una volta creata la scheda la stessa andrà inviata al DM della lista ed al Coordinatore e se tutto va bene il giocatore verrà inserito in lista

Dungeon Master

La figura del DM è fondamentale per questo gioco. Il DM è colui che crea e fa "vivere" l'avventura agli altri giocatori/PG. Deve conoscere molto bene i manuali ufficiali e le Home Rules, non che essere molto affidabile nel lungo periodo in quanto un'avventura può durare anche degli anni reali.

Come si diventa DM?

Possono chiedere di diventare Dm tutti i giocatori che hanno almeno 6 mesi di esperienza su una lista di gioco di D&D 3.5 pbem che abbiano dimostrato una presenza continua oppure i Tutor che abbiano già seguito un aspirante giocatore; la richiesta può essere volontaria o suggerita dal DM al giocatore, nel caso che sia volontaria la richiesta sarà valutata dal proprio DM che sentito il Coordinatore, in caso positivo, lo comunicherà al giocatore al quale verrà assegnata una lista ed un gruppo di giocatori

Quali sono i doveri del DM?

Innanzitutto garantire una costanza di presenza e quindi leggere e scrivere sulla propria lista di gioco almeno una volta ogni 48ore.

Dare una disponibilità a svolgere questo ruolo nel lungo periodo (alcune avventure possono durare anche degli anni reali).

Essere agganciato alla lista 3eddm@dndonline.it sui cui si coordinerà con tutti gli altri DM e con il Coordinatore del gioco.

Pubblicare sulla propria lista di gioco tutti i messaggi associativi quando richiesto.

Seguire le regole concordate del regolamento del gioco.

Il DM avrà la possibilità di gestire come preferisce la propria lista ambientandola nell'ambientazione ufficiale od in uno di sua creazione a patto che quest’ultimo non differisca troppo da quello concordato



Dungeons and Dragons Scatola Rossa play by Facebook

Il gioco è gestito da 2 tipologie di collaboratori : Tutor, DM, che fanno tutti riferimento al Coordinatore del gioco.

Tutor

La figura del tutor è molto importante in quanto si occupa di aiutare i nuovi iscritti a compilare le schede personaggio e ad illustrargli tutte le regole del gioco del Manuale Base di D&D (Scatola Rossa), comprese le Home Rules e l’ambientazione.

Come si diventa tutor?

Possono chiedere di diventare tutor tutti i DM che hanno almeno 3 mesi di esperienza come DM, La richiesta sarà valutata dal coordinatore.

Quali sono i doveri del tutor?

Avere tanta pazienza con i nuovi giocatori nella creazione del PG, e coordinarsi con gli altri DM (ed il coordinatore) nel segnalare casi che differiscono dalla procedura standard di creazione del PG.

Dungeon Master

La figura del DM è fondamentale per questo gioco. Il DM è colui che crea e fa "vivere" l'avventura agli altri giocatori/PG. Deve conoscere molto bene i manuali ufficiali e le Home Rules, non che essere molto affidabile nel lungo periodo in quanto un'avventura può durare anche degli anni reali.

Come si diventa DM?

Possono chiedere di diventare DM tutti i giocatori che hanno almeno 1 anno di esperienza come PG in una lista di gioco di D&D 1aPBEM, oppure sei mesi di gioco in D&D PBFB

Quali sono i doveri del DM?

Innanzitutto garantire una costanza di presenza e quindi leggere e scrivere sulla propria lista di gioco almeno una volta ogni 24ore.

Dare una disponibilità a svolgere questo ruolo nel lungo periodo (alcune avventure possono durare anche degli anni reali).

Essere agganciato alla lista dmpbfb@dndonline.it sui cui si coordinerà con tutti gli altri DM e con il Coordinatore del gioco.

Pubblicare sulla propria lista di gioco tutti i messaggi associativi quando richiesto.

Relazionare in maniera scritta sull’andamento del Gioco e sui PG almeno due volte l'anno



Dungeons and Dragons 5a ed. play by mail

Il gioco è gestito da 2 tipologie di collaboratori: Tutor e DM, che fanno tutti riferimento al Coordinatore del gioco.

Tutor

La figura del tutor è molto importante in quanto si occupa di aiutare i nuovi iscritti a compilare le schede personaggio e ad illustrargli tutte le regole del gioco e quelle adottate dal gioco dell’Associazione come da regolamento del gioco stesso

Come si diventa tutor?

Possono chiedere di diventare tutor tutti i giocatori che hanno almeno 6 mesi di esperienza su una lista di gioco di D&D 5 pbem che abbiano dimostrato una presenza continua; la richiesta può essere volontaria o suggerita dal DM al giocatore, nel caso che sia volontaria la richiesta sarà valutata dal proprio DM che sentito il Coordinatore, in caso positivo, lo comunicherà al giocatore al quale verranno assegnati i nuovi giocatori per creare la scheda personaggio.

Quali sono i doveri del tutor?

leggere e rispondere alle mail del DM o del Coordinatore con la regola delle 48h; coordinarsi con il DM della lista a cui verrà assegnato il giocatore in modo da capire con lui quali figure servono di più in lista per non sbilanciare il gioco e renderlo più avvincente; contattare il giocatore ed introdurlo al gioco facendogli creare la scheda personaggio e verificando che l’aspirante giocatore rispetti la regola di risposta entro 48h e che creai l’account @dndonline.it obbligatorio per giocare.

Una volta creata la scheda la stessa andrà inviata al DM della lista ed al Coordinatore e se tutto va bene il giocatore verrà inserito in lista

Dungeon Master

La figura del DM è fondamentale per questo gioco. Il DM è colui che crea e fa "vivere" l'avventura agli altri giocatori/PG. Deve conoscere molto bene i manuali ufficiali e le Home Rules, non che essere molto affidabile nel lungo periodo in quanto un'avventura può durare anche degli anni reali.

Come si diventa DM?

Possono chiedere di diventare Dm tutti i giocatori che hanno almeno 6 mesi di esperienza su una lista di gioco di D&D 5 pbem che abbiano dimostrato una presenza continua oppure i Tutor che abbiano già seguito un aspirante giocatore; la richiesta può essere volontaria o suggerita dal DM al giocatore, nel caso che sia volontaria la richiesta sarà valutata dal proprio DM che sentito il Coordinatore, in caso positivo, lo comunicherà al giocatore al quale verrà assegnata una lista ed un gruppo di giocatori

Quali sono i doveri del DM?

Innanzitutto garantire una costanza di presenza e quindi leggere e scrivere sulla propria lista di gioco almeno una volta ogni 48ore.

Dare una disponibilità a svolgere questo ruolo nel lungo periodo (alcune avventure possono durare anche degli anni reali).

Essere agganciato alla lista 5eddm@dndonline.it sui cui si coordinerà con tutti gli altri DM e con il Coordinatore del gioco.

Pubblicare sulla propria lista di gioco tutti i messaggi associativi quando richiesto.

Seguire le regole concordate del regolamento del gioco.

Il DM avrà la possibilità di gestire come preferisce la propria lista ambientandola nell'ambientazione ufficiale od in uno di sua creazione a patto che quest’ultimo non differisca troppo da quello concordato



Il Trono di Spade GDR by GDRFantasy play by Facebook

Il gioco non prevede collaboratori in aggiunta al GM, quest'ultimo però, in base ad esigenze di gioco può chiedere saltuariamente la disponibilità a giocare un PNG secondo le sue direttive.

Requisiti e disponibilità saranno valutate di volta in volta a seconda dei casi.



Rune Quest II play by mail

Il gioco è gestito da 3 tipologie di collaboratori : Tutor, PNG, GM, che fanno tutti riferimento al Coordinatore del gioco.

Tutor

La figura del tutor è molto importante in quanto si occupa di aiutare i nuovi iscritti a compilare le schede personaggio e ad illustrargli tutte le regole del gioco del Manuale Base di Rune Quest II, comprese le Home Rules e l'ambientazione.

Come si diventa tutor?

Possono chiedere di diventare tutor tutti i giocatori che hanno almeno 3 mesi di esperienza su una lista di gioco di Rune Quest II. La richiesta sarà valutata dal proprio GM secondo i criteri di conoscenza delle regole ed affidabilità.

Quali sono i doveri del tutor?

Essere agganciato alla lista dedicata ai tutor, leggere e rispondere alle mail su tale lista con la regola delle 48h, per coordinarsi con gli altri tutor, chiedere consigli, spiegazioni ecc, ma soprattutto avere tanta pazienza con i nuovi giocatori.

PNG

Ogni lista di gioco di Rune Quest II, prevede l'incontro con vari personaggi non giocanti, che sono decisi dal GM, ognuno con il suo carattere e peculiarità, per creare un mondo vario e veritiero.

Come si diventa PNG?

Possono chiedere di diventare PNG di una qualsiasi lista di Rune Quest II, tutti i giocatori che hanno almeno 3 mesi di esperienza come tutor di Rune Quest II. La richiesta sarà valutata dal Coordinatore del gioco secondo il criterio della costanza ed affidabilità e dal proprio DM in merito all'abilità di scrittura delle mail di gioco. Siccome il numero dei PNG è limitato, le richieste saranno accettate solo in caso di effettiva necessità.

Quali sono i doveri di un PNG?

Essere agganciato alla lista di Rune Quest II per cui il Coordinatore del gioco ha deciso d'inserire il giocatore come PMG. Qui vale la regola standard delle 48ore per le risposte.

Game Master

La figura del GM è fondamentale per questo gioco. Il GM è colui che crea e fa "vivere" l'avventura agli altri giocatori/PG. Deve conoscere molto bene i manuali ufficiali e le Home Rules, non che essere molto affidabile nel lungo periodo in quanto un'avventura può durare anche degli anni reali.

Come si diventa GM?

Possono chiedere di diventare GM tutti i giocatori che hanno almeno 1 anno di esperienza come PG in una lista di gioco di Rune Quest II, aver fatto per almeno 3 mesi il Tutor e/o il PNG di Rune Quest II.

Quali sono i doveri del DM?

Innanzitutto garantire una costanza di presenza e quindi leggere e scrivere sulla propria lista di gioco almeno una volta ogni 48ore.

Dare una disponibilità a svolgere questo ruolo nel lungo periodo (alcune avventure possono durare anche degli anni reali).

Essere agganciato alla lista dedicata ai GM sui cui si coordinerà con tutti gli altri GM e con il Coordinatore del gioco.

Pubblicare sulla propria lista di gioco tutti i messaggi associativi quando richiesto.