Guadagnare Punti Esperienza

Come la stragrande maggioranza dei giochi di ruolo, anche nel nostro PBEM è prevista la possibilità di far guadagnare esperienza al proprio PG.

Cominciare a vedere come gli ostacoli che gli si parano davanti possano essere superati in modo diverso, magari con delle abilità nuove, avere nuovi incantesimi e più potenti, o essere più bravi ad utilizzare la spada, ecco cosa significa far crescere l'esperienza, quantificata in PX, del proprio Pg.

A questo punto è utile però una premessa, onde evitare malintesi durante il gioco:

Le quantità dei PX e le modalità di assegnazione sono a completa appannaggio del DM, e possono cambiare da gruppo a gruppo, non sarà raro, infatti, un diverso metro di giudizio tra i DM dei vari gruppi.

Questo documento ha solo lo scopo illustrativo di descrivere in linea di massima una linea comune.

Sono accettate richieste di chiarimenti sull'argomento, ma non lamentele, del resto come in molti altri aspetti del GdR, la regola è: " il DM decide e ciò che il DM dice è legge ".

Il PBEM, per com’è strutturato, è un metodo di gioco che predilige molto di più l'interpretazione ed il divertimento che essa comporta, esulando dalla triste equazione:"più mostri uccisi, più PX".

Questo comporta la possibilità di ricevere PX oltre che per gli scontri e per i mostri uccisi anche per interpretazioni brillanti del proprio PG, e per buone idee che aiutano il Pg, ed il gruppo a cui esso appartiene, a superare una situazione difficile, magari senza combattere.

Riassumendo quanto detto potremmo dire che:

Motivi di guadagno di PX sono :

1. Interpretazione corretta e brillante del proprio PG (ed in special modo il carisma: un PG con carisma basso non potrà essere bellissimo, amabile nei comportamenti, dai modi gentili e forbito nel linguaggio, ma deve pur avere qualcosa che lo renda odioso);

2. Idee intelligenti ed argute;

3. Uccisioni di mostri ed in generale passaggi attraverso sezioni di avventura (per essere più chiari: il DM potrebbe stanziare un tot di PX quando i pg arrivano ad un passaggio chiave, come uscire da un labirinto o simili, oppure al termine dell'avventura. Di tanto in tanto il DM, quindi posterà una mail intitolata "Assegnazione PX" nella quale da il numero dei PX assegnati.

Il DM specificherà inoltre se il valore dei PX da sommare a quelli attuali del personaggio dovranno conteggiare il bonus o no (non si spiegherà in questa sede l'uso del bonus, ma vi si rimanda al documento all'uopo proposto). Il giocatore sommerà il valore ottenuto al suo PX attuali e manderà quindi la scheda al DM. E' da notare che possano essere assegnati PX anche solo ad uno o pochi pg, ed in questo caso la comunicazione avviene in privato.

Riassumendo abbiamo allora :

1. Il Dm manda la mail con oggetto "Assegnazione PX";

2. I giocatori sommano il tot assegnato, conteggiandone eventualmente il bonus, ai PX attuali del pg;

3. Il giocatore, a questo punto rimanda la scheda aggiornata al DM;

Un'altra cosa importante da notare è che i PX assegnati al gruppo devono essere conteggiati da TUTTI gli appartenenti al gruppo, anche a chi non ha partecipato allo scontro, oppure anche da chi era off-line per quel periodo.

Adesso è opportuno descrivere le occasioni in cui si perdono PX.

Gravi provvedimenti in tal senso sono presi in alcune occasioni, come comportamenti scorretti ed ineducati, verso il Dm e verso gli altri giocatori, del giocatore (NB del GIOCATORE e non del PG) e sono a totale discrezione del Dm.

In ogni caso, si invita a riflettere sul fatto che la perdita di PX è solo l' anticamera di una morte "accidentale" e per nulla eroica del PG appartenente al giocatore che si è mal comportato.