Che cosa vuol dire play by mail

Play by Mail o l'acronimo P.B.E.M. vuol dire gioco tramite posta elettronica.

Dungeons & Dragons è un gioco che nasce per essere giocato dal vivo, un gruppo di giocatori si riunisce intorno ad un tavolo e, fatta scorta di patatine, pop corn e coca cola, inizia a giocare.

Dungeons & Dragons P.B.E.M. è lo stesso identico gioco ma viene giocato utilizzando la posta elettronica.

Le regole restano le stesse, solo che sono riadattate per essere giocate via E-Mail.

Nel P.B.E.M. si gioca attraverso una continua e reciproca corrispondenza tra giocatori, qualsiasi evento, ovvero dialoghi, azioni, combattimenti e interazioni tra personaggi, viene raccontato attraverso uno scambio di E-Mail scritte con un semplice stile narrativo tipico di un romanzo di letteratura contemporanea.

Ogni e-mail è inviata ad una mailing list ed è composta da una struttura standard sia nell'oggetto che nel corpo del messaggio per permettere una veloce e facile consultazione.

Ma vi chiederete è un gioco o un racconto?

E' una via di mezzo, che ha qualcosa di entrambi.

D&D PBEM non è un gioco di narrazione!

Un Gioco di Narrazione è un Gioco di Ruolo (GdR)... con alcune sottili differenze.

Mentre nei GdR classici il giocatore utilizza il proprio personaggio nell'ambito d'una trama di fondo decisa dal Master, in un Gioco di Narrazione (GdN) ogni giocatore è libero di raccontare le proprie storie e gli eventi che si verificano intorno al suo personaggio, di introdurre personaggi di contorno (Personaggi Non Giocanti, PNG) e in generale di ideare lui stesso parti della trama e dell'ambientazione, fintanto che questo non vada in contrasto con quanto scritto da altri. In un gioco di narrazione le regole da seguire sono minime, non si utilizzano (quasi mai) punteggi, livelli di esperienza o dadi, e non esiste una vera e propria figura del Master.