Che cos'è un dungeon?

Un Dungeon è un complesso di stanze e di corridoi sotterranei, dove si celano mostri e tesori.

Incontrerete tutto ciò sul vostro cammino, mentre interpretate il ruolo di un personaggio in un mondo fantastico.

I Draghi sono grandi e pericolosi tra le razze di mostri, sono maestosi e audaci e celano tesori immensi e preziosi.

Il mondo in cui si vive è simile a com’era la Terra, molti secoli fa, con castelli e cavalieri, ma senza scienza e tecnica.

Dungeons&Dragons è un gioco di ruolo, ciò significa che ognuno interpreta una parte e quando gioca, si cala nei panni di un diverso personaggio e si ritrova a parlare come se fosse davvero l'eroe che sta interpretando.

Lo scopo del gioco è gestire il proprio alter ego attraverso Dungeon (sotterranei) stracolmi di mostri, magia e nemici alla ricerca di tesori, fama, gloria o per bisogno d'avventura.

Per sopravvivere, ogni personaggio è dotato di elementi speciali quali armi e armature magiche, pozioni, bastoni degli incantesimi, artefatti magici e alleati speciali.

In egual modo ogni eroe è dotato di armi tradizionali quali daghe, asce, spade nonché scudi e armature di varia bellezza e fattura.

Chi gioca a D&D si accorge che i giocatori s’identificano con il proprio personaggio e la sottile differenza fra la fantasia e la realtà tende a divenire sfocata.

Perché si gioca? Per divertirsi.

Ogni giocatore "vince" se si diverte, quindi se passa il tempo piacevolmente ha "vinto"!!

Il divertimento esiste anche se il personaggio viene ucciso e se ciò accade, non bisogna preoccuparsi, si può sempre "crearne" un altro!!

Ecco cosa s’intende quando si dice che in questo gioco tutti "vincono" e nessuno "perde".