Caratteristiche del PG

Sei caratteristiche delineano, ai fini più "pratici" del gioco, il tuo pg, ed ognuna va ad influenzare una particolare abilità o capacità del tuo pg.

I punteggi delle singole abilità possono andare da 3 a 18.

Questa "influenza" viene quantificata in un modificatore che può essere positivo o negativo, e che si calcola secondo le seguenti regole:

per valori di 3, il modificatore è pari a -3;

per valori di 4 o 5, il modificatore è pari a -2;

per valori da 6 a 8, invece, è -1.

Questi che vedi fin qui sono modificatori NEGATIVI, cioè influenzano negativamente (peggiorandole) tutte le abilità e capacità che dipendono da QUELLA specifica caratteristica.

Per valori compresi fra 9 e 12, invece, il modificatore è nullo, pari cioè a zero: in pratica si ritiene che il tuo pg sia perfettamente nella media, per quella particolare caratteristica e per le abilità e capacità che da essa dipendono.

Per valori compresi fra 13 e 15, invece, il modificatore è +1: cominciano ora, i modificatori positivi che influenzano positivamente (cioè migliorano) le abilità e le capacità dipendenti da quella specifica abilità;

per valori pari a 16 o 17, invece, è di +2;

per valori di 18, invece è di +3.

Le abilità e capacità influenzate dalle singole caratteristiche sono riportate tra parentesi, sulla riga di ciascuna caratteristica, ma per farti meglio capire, te le elenco di seguito.

-FORZA: influenza la capacità di colpire e infliggere ferite, nei combattimenti corpo a corpo; influenza la capacità di trasporto del tuo pg;

-DESTREZZA: influenza la capacità di colpire il bersaglio con armi da lancio; influenza la classe dell'armatura del tuo pg (questa, abbreviata in CA è una misura della difficoltà di colpire il tuo pg, di quanto è "protetto" e sa schivare gli attacchi dei nemici);

-COSTITUZIONE: influenza il numero di punti ferita (pf) che rappresentano la misura della salute del tuo pg, e di quante ferite gli devono essere inflitte affinché venga ucciso;

-INTELLIGENZA: influenza il numero di incantesimi memorizzabile (se sei un mago o un chierico), e il numero di lingue che il tuo pg sa parlare e scrivere;

-SAGGEZZA: influenza la capacità del tuo pg di riuscire in tentativi di salvezza estremi (i cosiddetti "tiri salvezza": sono tiri di dado che il DM effettua, per verificare se ti riesci a "salvare" da situazioni di pericolo estremo e potenzialmente letali. In pratica è una misura di quanto il tuo pg "fiuta" il pericolo e riesce, per quanto possibile, ad evitarlo o a limitarne i danni);

-CARISMA: è la misura dell'impatto "sociale" del tuo pg sugli altri esseri umani. Un pg con un carisma molto alto, sarà capace di influenzare positivamente le persone, di riuscire a farsi credere maggiormente, di ottenere con più facilità le cose, sfruttando le proprie capacità dialettiche e l'impressione positiva che riesce a suscitare nelle persone.

Altra cosa da tenere presente, è che ogni classe ha un REQUISITO PRIMARIO: avere un requisito primario alto, significa accumulare più rapidamente px e progredire di livello più rapidamente. Più è alto il requisito primario, più velocemente progredisce il tuo pg.

Ma veniamo alla distribuzione dei punteggi nelle varie caratteristiche.

Questo è un momento molto importante, nella creazione del tuo pg: perciò segui attentamente quello che ti dico, e pensaci bene, senza prendere decisioni affrettate in merito: potresti pentirtene, poi.

Allora: devi distribuire, fra le 6 abilità del tuo pg, 66 punti, tenendo presente che NON puoi avere più di una abilità con modificatore negativo: questo vuol dire che non puoi avere più di una abilità con punteggio inferiore a 9. Ne puoi portare solamente una, al di sotto di 9.

Le regole, nella distribuzione, alle quali devi attenerti, sono solo queste due.

Il discorso della distribuzione delle abilità è un discorso complesso e per darti un esempio, qui sotto trovi un ipotetica assegnazione da parte di un nuovo giocatore e la risposta del suo Tutor :

Un nuovo giocatore invia queste caratteristiche al suo tutor per un PG Elfo :

>Forza 14 ?? (TpcCA0 corpo a corpo, ingombro)

>Destrezza 10 ?? (TpcCA0 armi lancio, CA)

>Costituzione 10 ?? (Punti ferita Aggiuntivi X livello)

>Intelligenza 14 ?? (Incantesimi e lingue)

>Saggezza 9 ?? (Tiri Salvezza)

>Carisma 9 ?? (Reazioni)

Ed ecco la risposta del Tutor.

Innanzitutto, devi sapere che fra 10 e 9 non passa alcuna differenza: entrambi i valori hanno modificatore pari a 0 (i modificatori negativi cominciano da 8, ed i positivi da 13): per cui, se io fossi in te, abbasserei destrezza e costituzione a 9 (in fondo, come ti ho detto tra 9 e 10 non cambia assolutamente nulla!), ed avrei in questo modo guadagnato ben due punti da poter assegnare, ad esempio alla forza: in questo modo, la forza andrebbe a 16, e passerebbe da un modificatore di +1 ad uno di ben +2!!!

E tutto questo senza modificare di una virgola le altre caratteristiche!

Per cui, in sintesi, il consiglio è quello di calcolare bene ogni singolo valore di ogni caratteristica tenendo presente anche che queste devono, in qualche modo, rispecchiare il carattere del tuo pg...

Esempio:

se tu hai intenzione di interpretare un elfo molto più orientato al combattimento corpo a corpo, che non all'uso della magia, è chiaro che quello scritto prima va benissimo: modifichi destrezza e costituzione, portandoli a 9 e alzi la forza a 16. Perfetto!

Ma mettiamo, invece, il caso che al tuo pg piaccia molto più l'uso della magia, che non delle armi: in tal caso, il consiglio è di portare, nell'esempio di prima, l'intelligenza, anziché la forza, a 16: in questo modo, il tuo pg avrà più incantesimi a disposizione...

Ma il discorso è ancora più complesso... Se, ad esempio, nelle tue intenzioni c'era proprio quella di interpretare un pg che, come individuo, fosse molto equilibrato (nel senso che non avesse abilità molto più alte, o basse rispetto al resto)... Allora la tua scelta è giusta! Non hai creato nessuna abilità negativa.

Ma facciamo un altro esempio...

Vuoi interpretare un pg chiacchierone e carismatico... Una persona che parla molto, e che cerca sempre di far valere il proprio carisma... Bé, possiamo immaginarla con poca saggezza... No?

Tende ad impicciarsi di tutto e cose simili: benissimo! Togli alla saggezza dei punti, e mettili al carisma!

Capito, insomma, qual'é l'importanza delle Caratteristiche?

Nella distribuzione del punteggio, tieni a mente come vorresti che fosse il tuo pg, e, se vuoi che sia eccellente, in una cosa (per esempio nell'uso di armi a distanza), allora porta quel valore al massimo (nell'esempio delle armi da lancio, la destrezza), e non preoccuparti di portare una caratteristica (che sceglierai come pecca, cioè come punto debole) a valori negativi...

Insomma, bisogna ragionaci sopra, e cercare di ottimizzare le abilità, in funzione del tipo di pg che vuoi interpretare.